A 50 km da Cagliari lungo la statale 195 direzione ovest. E' il migliore spot della costa Sud. Per via della sua particolare disposizione lavora con ogni tipo di swell tranne che quelle provenienti da N e N/O. Gli spot sono tanti e con onde di buona qualità. A fianco di un pontile rompono onde sinistre alte fino a 3 m, tendenti a tubare in partenza: lavora al meglio con swell da N/E, E e S/E.

Oltre l'isolotto la spiaggia di PIPELINE viene surfata prevalentemente con swell provenienti da O. Il picco più al largo forma onde destre dai 2 ai 2.5 m molto lunghe. Il picco più a riva offre onde meno lunghe ma più ripide sia destre che sinistre che possono raggiungere i 2 m.

Situata sulla stessa spiaggia del flamingo, più sulla destra, la torre rappresenta il principale spot della zona se non si vuole arrivare fino a Chia. Funziona con venti orientali e la sua misura è intorno ai due metri. Buono soprattutto in scaduta o con rotazione dei venti a maestrale.

Oltre il piccolo promontorio del PONTILE offre le sue condizioni migliori con grosse mareggiate da O. Onde destre sino a 3 m molto lunghe, tubanti in diverse sezioni.

Entrando nel paese di Pula, seguendo le indicazioni per Nora, rovine archeologiche ecc. Lo spot che il nome dal vicino ristorante. Lavora con vento da NE, E, SE attivo o in scaduta fondale roccioso, partenza rischiosa se troppo interni.

A soli 8 km dalle rovine di Fontanamare, subito dopo Nebida. Lo spot è sulla spiaggia del paese e lavora con venti da N/O e O. Leggermente più riparato di Fontanamare, permette di surfare anche con vento attivo, fantastico in prima scaduta. I frangenti rompono da 15 a 40 m dalla riva, spesso close-out. L'onda si alza ripida e talvolta tubante. Lavora fino a sopra 3m. Fondale sabbioso, l'entrata in acqua è più facile sulla destra (guardando il mare). Spot da surfare in compagnia soprattutto in condizioni meteo particolarmente pesanti.

A sinistra della spiaggia di MASUA trovate un pericoloso spot su roccia dove potreste trovare onde sino a 4 m. Lo spot rompe solo in occasione di grosse mareggiate da N/O. A distanza opportuna dalla scogliera antistante, si svolgono destre e sinistre tendenti a franare.

Sotto la pineta, oltre la spiaggia di Masua, di fronte allo scoglio Pan di Zucchero. Fondale roccioso, lavora con N/O attivo (almeno forza 8). Protetto dal vento da 300m di parete rocciosa. Facile accesso al picco.
Page 1 of 5
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand