Sono due spot situati a Nord di Santa Marinella raggiungibili sia dalla ss. Aurelia che dall Autostrada Roma Civitavecchia. In entrambi i casi il punto di riferimento è l uscita Autostradale Civitavecchia Sud, che sbuca proprio sull Aurelia.
012 è proprio in corrispondenza dell uscita, Il Marangone circa 200 metri a Sud, ma comunque ben visibile. Entrambi gli spot funzionano con grandi mareggiate da SE, offrono onde sinistre potenti e di buona qualità, ma molto impegnative.
Il fondale in entrambi gli spot è di roccia. Consigliati solo agli esperti.

Supertubes è situato a poche centinaia di metri a sud dal Porto di Santa Marinella lungo ls ss1 aurelia.
Necessita di grandi mareggiate da S/W per funzionare a dovere.
L onda è una sinistra la cui forma non è eccezionale, anche a causa dell alto fondale costituito da grossi ciotoli, ma in alcune occasioni la misura e la potenza sono davvero considerevoli.
Prima della curva parcheggiate e raggiungete la spiaggia da una delle stradine pedonali ricavate fra i giardini delle case: lo spot lo trovate di fronte a voi.

Lo spot è situato esattamente sul fianco Sud del porto del paese di S. Marinella.
E decisamente uno tra i migliori spots in questo tratto di costa ed offre onde pulite specie con swell da S/O.
L onda rompe sia a destra che a sinistra e può raggiungere anche i 3 m.
Essendo praticabile anche in condizioni di mareggiata attiva è molto affollato.
Il fondale è di roccia e la qualità dell acqua è scadente per via della vicinanza del porto.
Può presentare dei problemi entrare ed uscire dell acqua: attenzione ai ricci di mare!

Lo spot è collocato a Nord di Cala della Morte ed offre una destra molto impegnativa che rompe in poca acqua su fondale roccioso.
La condizione migliore si realizza con vento da N/O o assente e comunque con condizioni di mare grosso. Poco affollato, acqua discretamente pulita.

Si trova proprio all inizio di Santa Marinella, poco prima del BUNKER. E una baietta situata sotto il viadotto dell Aurelia, tanto da essere un punto di richiamo per automobilisti curiosi.
E uno spot di sabbia e roccia che lavora quando altrove e mare attivo con vento e mare da Scirocco o Libeccio.

E a circa 200 m più a Nord di Banzai, si vede ad occhio nudo. Produce una destra più piccola rispetto all onda di Banzai ma molto veloce.
E una buona alternativa nei giorni in cui lo spot principale è troppo affollato.

A 300 metri a Sud di Banzai si trova questo spot roccioso, che lavora quando Banzai non funziona.
Presenta un buon picco anche se l onda si rivela molto corta. Spesso affollato durante l estate. Qualità dell acqua buona.

Percorrendo l Aurelia da Roma in direzione Nord, nelle immediate vicinanze di Santa Severa, seguite le indicazioni che conducono al castello di S. Severa.
Lo spot è adiacente alla spiaggia sulla destra del castello. Lavora bene con mareggiate da S/E, e scadute da ogni quadrante. Le onde, sia destre che sinistre, raggiungono il metro e mezzo di altezza.
Il fondale è sabbioso. Difficilmente praticabile con swell consistenti. Frequentato in prevalenza da longboarders. Qualità dell acqua buona.

Superato Anzio Colonia, si arriva a Lavinio. Proprio sotto tramite il circolo nautico l approdo si trova lo spot.
Lavora bene con swell da S/O e scaduta da N/O regalando delle buone onde che vanno da 1,5 metri ai 2 metri.
Lo spot è molto tranquillo, frequentato solo d estate.

Questo spot prende il nome dall omonimo ristorante che lo domina.
Ha le stesse caratteristiche del Lido Garda come beach break.
Lo si surfa esclusivamente quando il Lido Garda è super affollato.

Questo spot si trova poco più a Nord della cittadina di Anzio ed è il più conosciuto della serie di beach break che va fino ad Ostia.
Teatro della scena locale. Lavora con ogni tipo di scaduta.
Uguali ad Anzio le condizioni dell acqua e dell affollamento.
Page 1 of 3
Scegli la WebCam:
HOLY
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand