Image 13-05-2008

SYDNEY  - Un nuotatore in Australia, azzannato a una gamba da uno squalo bianco di 4 metri, è riuscito a fargli mollare la presa ficcandogli un dito in un occhio. E' poi stato aiutato a trarsi in salvo da una bagnina che lo ha raggiunto e portato fino a riva.

 

 

 

 

Jason Cull di 37 anni ha raccontato oggi la sua avventura, meravigliandosi di essere ancora vivo, dal suo letto nell'ospedale di Albany, dove è stato operato d'urgenza per profonde lacerazioni alla gamba sinistra. Sa di dovere la vita, ha detto, al coraggio di Joanne Lucas, del locale surf club, che si è gettata in acqua senza esitazione per soccorrerlo.

Image

Foto Repertorio - Squalo Grigio


L'attacco è avvenuto sabato nelle acque prospicienti la popolare spiaggia di Middleton a sud di Perth, in Australia occidentale. Cull ha raccontato così quanto è accaduto quando lo squalo lo ha attaccato: "gli ho tirato dei pugni, ma mi ha preso per una gamba e mi ha trascinato sott'acqua. Passandogli una mano sulla testa ho trovato un occhio e gli ho ficcato un dito dentro, e allora ha mollato la presa".

Scegli la WebCam:
HOLY
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand