Image

Ultimamente in varie parti del pianeta sono stati registrati vari attacchi del famoso
predatore dei mari.
Luoghi come la Nuova Zelanda, Austrália, Africa del Sud e Costa Ovest Americana, anche per la temperatura dell'acqua, sono propizi per gli squali.

Image

MIAMI - Gli squali tornano all'attacco. Ieri, in Florida, un ragazzo di 16 anni, Craig Hutto, mentre nuotava al largo della spiaggia di Cape San Bias, è stato aggredito da uno squalo e ha perso una gamba. I medici hanno dovuto amputare l'arto, dopo che il giovane è stato trasportato in gravi condizioni al Bay Medical Center di Panama City. E' il secondo episodio del genere in tre giorni nel nord dello Stato che si affaccia sul Golfo del Messico.
Image
Tre giorni fa, infatti, una quattordicenne, Jamie Marie Daigle, è morta dopo essere stata aggredita da uno squalo, mentre faceva il bagno davanti alla spiaggia di Destin. La ragazza stava nuotando a circa 30 metri dalla riva su una tavola, insieme a una coetanea, quando è stata attaccata dal pesce. Lo squalo ha morso la giovane tra il femore e il ginocchio, lasciandola rapidamente dissanguata. E' riuscita, infatti, ad arrivare a riva insieme all'amica, ma è morta poco dopo in un ospedale locale.

I due episodi sono avvenuti entrambi nel cosiddetto "manico" della Florida, a circa 60 chilometri di distanza l'uno dall'altro, sempre nel Golfo del Messico. C'è ora molta paura tra i turisti che affollano le spiagge della zona, che erano state brevemente chiuse dopo il primo attacco.

In Florida, dal 2000 al 2003, ci sono state circa 33 aggressioni all'anno da parte degli squali. Una cifra che si è ridotta a 12 attacchi nel 2004, probabilmente a causa dei forti uragani, che hanno tenuto bagnanti e surfisti lontano dall'acqua e gli squali lontani dalla costa. A ogni modo, le aggressioni mortali sono abbastanza rare. Secondo l'"International Shark Attack File", l'anno scorso, in tutto il mondo, ci sono stati solo sette morti in 61 attacchi. L'ultimo morto per morso di squalo, in Florida, risale al 2001.


 

Scegli la WebCam:
HOLY
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand