COMPETITION RULES

CIRCUITO ITALIANO LONGBOARD SURF

ITALIAN LONGBOARD SURF TOUR REVOLT SURF TEAM CUP

DENOMINAZIONE: ILT

L ITALIAN LONGBOARD SURF TOUR (ILT), CIRCUITO ITALIANO LONGBOARD (CIL) é un circuito amatoriale composto da diverse tappe in diverse Regioni Italiane.

L ILT si svolge ogni anno solare.

L ILT vuole promuovere in Italia lo sport del Surfing, specialità Longboard e la salvaguardia del Mare Mediterraneo.

L ILT vuole promuovere la cultura mediterranea nello sport del surfing.

Possono partecipare al ILT tutti gli atleti in possesso di iscrizione presso FISURF o ente Federale preposto, anche attraverso le ASA di zona dell atleta. Oltre alla tessera Federale, ogni atleta deve essere in possesso di certificato medico sportivo, riconosciuto dalla Federazione Italiana Medici Sportivi (FISM). Avere compiuto 18 anni di età al momento dell iscrizione al circuito ed essere cittadino italiano. Cittadini stranieri possono essere ammessi con riserva.

Ogni Surf club organizzatore è responsabile della tappa del Circuito assegnatagli.

Per essere valida una tappa del circuito, il Club organizzatore, deve provvedere a:

1 Richiedere tutti i permessi necessari e a norma di legge, agli enti preposti

2 (Capitanerie di Porto, Autorità Comunale, Forze dell ordine)

3 Provvedere, per i giorni di gara, ad un servizio di Autoambulanza e primo soccorso.

4 Provvedere ad osservare quanto prescritto dalle Capitanerie di Porto in materia di manifestazioni sportive

5 Provvedere ad assicurare, nei termini di legge, la manifestazione.

6 Provvedere alla designazione di: 1 contest director, 1 head judge, 5 giudici, 2 beach marshall; 2 assistenti bagnanti in possesso brevetto FIN, 2 assitenti atleti;

7 Provvedere alla logistica (palco giuria, marshalling area, spogliatoi per atleti, alloggi per atleti)

8 Far osservare il presente regolamento ed il regolamento di gara a tutti gli atleti

9 Consegnare al Comitato Organizzatore, al termine della gara, tutte le schede di giudizio, ed una classifica della gara stessa con tutti i punteggi, secondo quanto prescritto dal Regolamento di Gara. Tutti i documenti dovranno essere firmati dall Head Judge e dal Contest Director designato.

REGOLAMENTI INTERNI

Tutte le competizioni del Tour avranno un loro specifico regolamento di gara, e sono sotto la diretta responsabilità del Club locale Organizzatore e del preposto "Contest Director" nonché dell head Judge designato. Ogni club organizzatore potrà avvalersi di sponsor esclusivi.

NUMERO PARTECIPANTI

Il numero dei partecipanti ad ogni contest, sarà limitato ad un numero stabilito che verrà deciso dal Club organizzatore. Il numero degli atleti partecipanti deve comunque prevedere uno spazio adeguato ad ogni regione o surf club iscritto, in base anche ai risultati ottenuti nei precedenti campionati.

TEMPI DI ISCRIZIONE

Ogni atleta che desidera partecipare all ILT deve isriversi almeno, 30 giorni prima di ogni singolo contest.

Eventuali proroghe nei tempi di iscrizione sono a discrezione del Club organizzatore di ogni contest, che avranno il dovere di informare per tempo il Comitato Organizzatore dell ILT.

F - EQUIPAGGIAMENTO ATLETI

A - Longboards devono essere lunghi almeno 9 piedi (1 piede = 33 cm circa).

B - Per tutti gli altri equipaggiamenti (leash, muta, calzari, casco) sono a discrezione di ogni signolo atleta.

C Ogni atleta è obbligato ad usare, durante le heat, la maglia con il colore assegnotogli e con gli sponsor di gara previsti.

D Per motivi di sicurezza è obbligatorio l utilizzo del laccetto (leash) durante le heat.

CRITERI DI GIUDIZIO

1. Viene adottato il sistema di Giudizio Soggettivo (0-10 punti + decimali) espresso da un numero minimo di 4 giudici, sotto la supervisione di un head judge designato dal Club organizzatore, sentito anche il Comitato Organizzatore, e del Contest Director nonché da un esponente del Comitato Organizzatore designato direttamente dall Organizzatore generale dell ILT ed in collaborazione con le Associazioni preposte. Il presente metodo è quello utilizzato in tutti i Regolament di Gara di surf del Mondo (ASP, ISA, EPSA).

2. Il giudizio su ogni singolo atleta inizia al momento in cui quest ultimo si mette in piedi e stacca entrambi le mani dalla tavola.

3. Il criterio "basico di giudizio" sarà il seguente:

3 1 - L atleta che esegue la manovra più radicale e/o classica*, generando la massima potenza e velocità, nella maniera più funzionale possibile e stilisticamente curata, nella sezione più critica dell onda più grande o migliore e per una durata funzionale massima, riceverà il miglior punteggio.

* secondo parametri che verranno specificati dall Head Judge all inizio di ogni tappa.

4 - Manovre non complete non verranno conteggiate.

5- I giudizi dei giudici dovrano essere il più possibile simili l un con l altro. Se un giudice omette giudizi o si distanzia notevolmente dagli altri giudici può essere sostiuito. In ogni caso è sempre l Head Judge a fare da riferimento e giuda per tutti i giudici di gara designati.

RESPONSABILITA HEAD JUDGE

L Head judge designato è responsabile di:

1. Determinare quale surfista e surfata va conteggiata

2. Determinare il possesso di onda

3. Mantenere un accurato conteggio di onde

4. Notificare ai giudici eventuali surfate omesse

5. Assistere i giudici nel conteggiare accuratamente surfate omesse nei modi prescritti dai Regolamenti ASP/ISA.

Tutte le surfate omesse verranno indicate con la lettera "O" nello spazio apposito e deve essere fatto immediatamente prima della fine della heat. Un giudice che ommette troppe surfate può essere sostituito.

6. In assenza di un contest director, uno delle seguenti figure può sostituirlo:

6A Rappresentante designato dal Comitato Organizzatore ITL

6B Rappresentante designato dalla Federazione Italiana Surfing

6C Rappresentante indicato dal comitato atleti

ALTRI REGOLAMENTI

Per tutto quanto non espressamente specificato in questo regolamento, il Comitato Organizzatore si attiene a quanto prescritto in materia nei seguenti Regolamenti :

1 - Regolamento di Gara ILT (Italian Longboard Tour)

2- Regolamento Ufficiale ISA (International Surfing Association)

3 - Regolamento Generale del USSC (United States Surfing Championship)


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand