ImageAGRIGENTO - Alessandro Ponzanelli, atleta del Nimbus Surfing Club di Marina di Pietrasanta, ha conquistato, per il secondo anno consecutivo, il titolo di campione Italiano di Surf nell'Italian Longboard Tour, la cui ultima tappa si è disputata ad Agrigento in Sicilia...

Alessandro si era già piazzato al secondo posto in classifica, vincendo la gara semifinale disputatasi lo scorso mese in Sardegna, sulla spiaggia di S'Archittu e poi si è imposto dopo una gara impeccabile sulle splendide onde siciliane che hanno consentito una sfida veramente di livello internazionale.
Il Nimbus Surfing Club ringrazia anche gli altri atleti del suo team che si sono qualificati in ottime posizioni nella classifica di campionato, consentendo al circolo Versiliese (la base nautica si trova sulla spiaggia di Fiumetto) di primeggiare anche nel Campionato Italiano a squadre, categoria maschile.
Infatti, oltre ai 3000 punti totalizzati da Alessandro, hanno contribuito con risultati eccellenti anche Diego Moracchini, Marco Bocci, Alfredo Musetti e Marco Meccheri, tutti atleti di Pietrasanta.
L'assessore allo sport Ermanno Sorbo, che già lo scorso anno tributò uno speciale omaggio a Ponzanelli per la vittoria dei campionati italiani di longoboard 2006 ad Andora in Liguria, sta organizzando un'altra importante occasione "per evidenziare - sottolinea Sorbo - l'importanza non solo del traguardo personale raggiunto ma anche del valore formativo e sportivo delle realtà locali. Il Nimbus Surfing Club, come associazione sportiva no-profit, gestisce per conto del Comune la spiaggia e da anni riesce a formare un vivaio sempre più nutrito di sportivi".

Alessandro Ponzanelli, classe 1983, ha trascorso la stagione estiva lavorando come assistente alla balneazione ed istruttore di surf da onda alla scuola del Nimbus a Marina di Pietrasanta (che dal 1994 organizza corsi di avviamento alla pratica del surf e del windsurf avvalendosi di istruttori federali e di circa trecento affiliati da tutte le regioni del centro-nord) ed ha potuto così allenarsi ogni volta che le condizioni marine lo hanno permesso, compatibilmente con i suoi impegni di bagnino. Nei mesi invernali è solito allenarsi sulle onde molto più impegnative dei principali paesi dove si pratica il surf: Australia, USA, Marocco, Sud America e Costa Rica, oltre a partecipare agli eventi agonistici di carattere internazionale che si tengono sulle coste oceaniche di Francia.
In particolare, si è piazzato al settimo posto durante il Campionato Europeo di Longboard tenutosi durante il Biarritz Surf Festival, e ad oggi questo è il più importante risultato conseguito da un Italiano nelle competizioni internazionali.
Il Surf Versiliese ha da sempre vantato nomi eccellenti e svariati campioni italiani, che hanno insegnato per più anni presso la scuola di surf del Nimbus Surfing Club, come Stefano Giuliani, Francesco Palattella, Francesco Farina ed altri, ma la particolarità di Alessandro consiste nel rappresentare un duro avversario nelle competizioni internazionali, dove l'Italia fino ad oggi era sempre rimasta in ombra a causa della superiorità di quelle nazioni che sono bagnate dall'Atlantico e godono di una situazione molto più favorevole in fatto di onde.

Fonte: http://www.loschermo.it

Image

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand