Imageby Daniel Howard Scott

Il World Championship Tour ha un nuovo nome da aggiungere alla lista dei dominatori del surf mondiale: Mick Fanning campione del mondo 2007. Persino con una tappa in anticipo dalla fine del mondiale, questo giovane australiano con un surf aggressivo e spregiudicato, ha raggiunto l'apice della sua carriera, conquistando il suo primo e tanto voluto titolo mondiale...

La penultima tappa del Dream Tour 2007, a Imbituba in Brasile, consacra dunque il nuovo campione. Per cinque lunghi anni il WCT (World Championship Tour) è stato dominato senza indugio da due grandi surfisti, la cui rivalità ha fatto da scuola per tanti giovani aspiranti e non solo: Andy Irons (Haw) e Kelly Slater (USA). Cinque anni in cui gli altri atleti hanno solo potuto osservare in silenzio lo show intrapreso da questi due super eroi del surf, con i loro undici titoli mondiali vinti. Andy Irons ha così preteso e ottenuto tre titoli. Kelly Slater a trentaquattro anni con i suoi otto titoli, ha scritto tra i più affascinanti e coinvolgenti capitoli sulla storia di questo sport.

Image

L'angelo biondo Mick Fanning, a soli 26 anni, è così riuscito in una doppia impresa: ha abbattuto questo solido muro creato da una irrefrenabile rivalità tra Slater e Irons, spingendosi oltre, arrivando al suo primo e meritatissimo titolo mondiale. Fanning ha avuto il suo primo debutto nel WCT nel 2002, dopo essersi classificato primo nel WQS (World Qualifying series) nel 2001. In questi suoi sei anni di competizioni ai massimi livelli, ha insegnato un surf moderno, caratterizzato da una vivace radicalità e una temibile velocità nell'esecuzione di ogni manovra. Questi due preziosi ingredienti sono parte integrante del suo talento, elementi prezioso che lo hanno portato ad essere il nuovo campione del mondo, nonché uno tra i surfisti più seguiti ed ammirati. Mick in questi ultimi anni si è sempre imposto bene, gareggiando al di sopra di tanti altri surfisti, raggiungendo alla fine di ogni mondiale posizioni di tutto rispetto: 5° nel 2002, 4° nel 2003, 3° nel 2005, 3° nel 2006 e finalmente 1° nel 2007. E' dunque giunto il momento di voltare pagina e leggere un nuovo capitolo di storia scritto dall'australiano Mick Eugene Fanning, pagine scritte sicuramente con tanta tenacia, preparazione atletica, intelligenza e tanta tanta passione.

Image

Foster's ASP World Tour Ratings after Event No. 9 of 10, the Hang Loose Santa Catarina Pro:
1. Mick Fanning (AUS) 8136 points
2. Taj Burrow (AUS) 6782 points
3. Kelly Slater (USA) 6516 points
4. Joel Parkinson (AUS) 6156 points
5. Andy Irons (HAW) 4966 points
6. Bede Durbidge (AUS) 4799 points
7. Bobby Martinez (USA) 4582 points
8. Jeremy Flores (FRA) 4580 points
9. Kai Otton (AUS) 4378 points
10. Taylor Knox (USA) 4309 points

Fanning's 2007 Foster's ASP World Tour Results:
Hang Loose Santa Catarina Pro: 1st
Quiksilver Pro Gold Coast: 1st
Rip Curl Pro Bells Beach: 3rd
Billabong Pro Tahiti: 2nd
Rip Curl Pro Search Chile: 3rd
Billabong Pro Jeffreys Bay: 3rd
Boost Mobile Pro Trestles: 17th
Quiksilver Pro France: 1st
Billabong Pro Mundaka: 3rd

Fanning's Year End Foster's ASP World Tour Placings:
2007: World No. 1
2006: World No. 3
2005: World No. 3
2004: World No. 7
2003: World No. 4
2002: World No. 5

fonte: http://www.rivistaonline.com

Scegli la WebCam:
HOLY
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand