Massimiliano Pugliese è un ragazzo romano con la passione per la fotografia. La sua pagina flickr contiene scatti realizzati in un morbido bianco e nero, che ritraggono un mondo silenzioso e raffinato fatto di luci soffuse ed ombre lunghe. Un giovane fotografo amante della tradizione - stampa da solo le sue foto - con le idee chiare dotato di sensibilità e talento, qualità indispensabili per realizzare scatti che lascino il segno...
Ecco come Massimiliano si racconta a Photofinish...
 
Vai a vedere le sue foto di banzau su flickr
 
 
"Ho un pò di difficoltà a parlare del come e del perchè fotografo, posso anzitutto dire che per me la fotografia non è un Hobby, è parte integrante e fondamentale della mia vita e questa frase di Richard Avedon rispecchia pienamente il modo in cui la vivo "Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. E' come se mi fossi dimenticato di svegliarmi".

Fotografo da più di 10 anni ma ho cominciato a fare le cose seriamente nel 2002, quando ho partecipato ad  un corso di educazione visiva con un fotografo, seguito successivamente da 2 anni all'Istituto Superiore di Fotografia di Roma, dove ho imparato a stampare in Bianconero ed ho appreso i canoni fondamentali del Reportage.

Parlare della mia attrezzatura lo ritengo piuttosto inutile visto che  ritengo il mezzo abbastanza ininfluente sul risultato... comunque  io faccio ancora parte della vecchia scuola, quindi tutto in pellicola e principalmente  bianconero. Preferisco più spesso parlare dei miei fotografi preferiti perchè spero di invogliare le persone  alla loro conoscenza.... sono moltissimi e nei generi più diversi, Ackermann, Trent Parke, Ellen Kooi, Mona Kuhn e mille altri. Ritengo comunque che un vero fotografo debba prendere i suoi spunti dall'arte in generale, che sia pittura, musica, cinema, letteratura.

Un anno fa ho deciso di iscrivermi a flickr e devo dire che il ritorno positivo è stato immediato e molto al di sopra delle mie aspettative... questo ha anche creato una sorta di "ansia da prestazione" che a volte mi è stata da stimolo altre da freno. Devo dire che più passa il tempo e più paradossalmente fotografo di meno, questo perché ormai mi muovo solo quando ho qualcosa di molto preciso nella testa, ricercando più una storia, un racconto piuttosto che la bellezza di una foto singola. Non ho preferenze sui soggetti da ritrarre, non voglio averne perché non vorrei rinchiudermi in uno schema predefinito. Le 2 mie esposizioni più importanti (collettive) sono state nel 2008, anno ricco di soddisfazioni, al Centro Italiano della fotografia d'autore di Bibbiena con il lavoro su San Giovanni Rotondo e a Fotoleggendo (Roma) con il reportage sulla Normandia ed i luoghi del D-Day. Attualmente sono alle prese con un lavoro sui surfisti in una spiaggia vicino Roma, il Banzai Beach. Stampo le mie foto da solo, ma quando devo partecipare ad una mostra o presentare un portfolio mi rivolgo a degli stampatori professionisti di Roma".

Fonte: http://photofinish.blogosfere.it/
 
Image 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand