Image Come passare 7 giorni in Marocco  con un budget di ¬ 550 per 4 persone condizione fondamentale per rispettare la cifra sopra indicata. ...

.

.

.

TAGHAZOUT
Molti ragazzi si domandano arrivato l inverno dove possono andare a surfare vicino, al caldo per un periodo di tempo pari ad una settimana e senza spendere tanti soldi? Si potrebbe rispondere Canarie, Capo Verde o altre destinazioni ma perché non optare per il Marocco?

Image

Il centro di Taghazaut


Questa terra durante l inverno regala molte swells,la temperatura dell acqua è abbastanza confortevole ,basta un muta 3.2  e soprattutto la temperatura dell aria è calda circa 25°  e il livello delle onde è affrontabile da qualsiasi tipo di surfista con una vasta gamma di fondali ossia sabbia,roccia e misto.
Raggiungere il Marocco è un viaggio molto breve circa 5 ore compresi gli scali quindi in questo caso si eliminano lunghe attese negli aeroporti come quando si fanno viaggi intercontinentali come Maldive,Indonesia etc.
La nostra indicazione è di organizzarsi un viaggio fai da Te seguendo queste semplici indicazioni:
prima fase: ricerca del volo

Image

Rider Inglese - Anchor


il nostro consiglio è quello di cercare un volo Royal Air Maroc con partenza da Nizza (francia) destinazione Agadir (marocco): perché Nizza e non Milano? Per via del fatto che partendo dalla Francia di solito per il trasporto delle tavole non viene creato nessun problema di spesa aggiuntiva (le tavole andranno segnalate in agenzia di viaggio e confermate dalla compagnia area per iscritto).
Il costo del volo può variare tra i 300¬ ed i 390¬ .


Seconda fase: noleggio auto
Per noleggiare l auto si può ricorrere ad internet (eautonoleggi.it propone sempre prezzi tendenzialmente bassi) oppure si può consultare un noleggio locale appena giunti in aeroporto.
I range di prezzo dell auto ai quali fare riferimento è a partire da 250¬ per settimana a 350¬ per un utilitaria che è senza dubbio un tipo di automobile che soddisfa le esigenze di trasporto in loco.

Image

Il nostro mezzo


Terza fase: alloggio
Per quanto riguarda la casa le difficoltà non sussistono per via del fatto che appena arrivati in paese potete trovare alloggio in due modi: 1 arrivare fino in fondo lato nord e troverete su strada uffici che noleggiano case da 6 persone alla modica cifra di ¬ 30/40 giorno con tutti comfort.
Oppure in centro paese alla prima persona che incontrate potete dire che siete in cerca di alloggio e vedrete che in breve tempo vi troverete di fronte ad una vasta scelta per la stessa cifra indicata sopra.
Il resto vedrete che potete gestirlo da soli senza bisogno di ulteriori informazioni.

Image

Casa con vista...- sullo sfondo lo spot Panorama


Dunque il paese Taghazout è ubicato circa 20km a nord di Agadir e raggiungerlo,una volta recuperata la macchina in aeroporto,è veramente semplice.
Direzione Agadir possibilmente per il porto seguendo questa indicazione si può facilmente raggiungere la periferia della città e proseguendo tenendo come riferimento Essouira in circa 40 minuti si raggiunge la meta.

Image

Anchor Point 


Le onde sono assai facili da trovare perché si vedono più o meno tutti gli spot passando sulla strada:
la maggior parte di esse rimane concentrata nello spazio di una 10 di km intorno a Taghazout e partendo da sud verso nord le troviamo in questa semplice sequenza:


SWELL MIGLIORE NORD O NORD OVEST
KM 14 destra con fondale sabbia e roccia ottima con marea media come trovarla è abbastanza semplice provenendo dal paese percorrete la strada dir Agadir ed alla fine di un lungo rettilineo alberato dovete imboccare un strada sterrata che troverete sulla destra in seguito proseguire verso il mare il resto lo farete da voi.
A fianco a questo spot troverete DEVIL S ROCK spot abbastanza anonimo che lavora con piccoli swell.

Image

Andrea Caria - Inside Boiler

Proseguendo verso nord vedrete BANANA BEACH ovviamente fondo sabbia e roccia ma obbiettivamente onde di scarsa qualità.
Alla fine di Banana Beach sempre direzione nord avremo PANORAMA destra su fondale misto che lavora bene con marea bassa onda mi qualità appena sufficiente.
Salendo ancora alcune centinaia di metri HASH POINT simile a panorama ma forse di qualità appena superiore tenete presente che lo spot è coperto dalle case quindi per rendervi conto dovete raggiungere il fronte mare.

Image

Andrea Caria - Origami


Andando ancora verso nord si presenterà di fronte a voi il punto caldo di questa zone ossia ANCHOR POINT,MYSTERY POINT,LA SOURCE ed in fine KILLER POINT:
ANCHOR è una destra con fondo di roccia probabilmente la miglior onda del sud perché può sostenere anche awell da 12-15 piedi ed è sempre piuttosto affollata.
MYSTERY è un point con fondo misto di buona qualità cosi come LA SOURCE che ha come peculiarità  il fato che faccia anche una sinistra.

Image

Boiler 


In fine KILLER buona destra su fondo roccioso con un onda particolarmente lunga quando la swell lo consente altrimenti è diviso in vari breack ed il più frequentato è quello in cima al promontorio raggiungibile a nuoto con alta marea ed a piedi con la bassa.
Andando ancora verso nord però questa volta occorre guidare almeno 15 min troverete BOILER direi un ottimo point su roccia che regala una destra veramente bella anche questo si vede dalla strada poco prima di Cap GHIR.

Image

Francesco Mortola - Origami point 


Ancora nord per trovare TAMRI BEACH che in pratica è l ultima risorsa se la swell fosse troppo piccola e si tratta di un beach breack di qualità media.
Se invece la swell fosse importante e vollete togliervi lo sfizio di surfare una spot relativamente facile con un onda destra di circa 600mt dovete decisamente puntare un direzione Essouira e al cartello IMMESOUANE dovete svoltare e raggiungere il paese.

Image

Hassan team Oakley Marocco 


Questo posto sembra una città fantasma ed all interno del porto frange la destra descritta qui sopra in alternativa di fronte al campeggio dall altra parte del porto potete trovare un beach breack di media qualità che ovviamente più esposto dello spot del porto.

Image

Origami Point

Image

Hassan - Anchor Point

Image

Andrea Caria - Inside Boiler

Image

Mistery

Image


Scegli la WebCam:
HOLY
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand