Marlon Lipke: "In un certo senso, sono un" lavoratore di libertà ". Sono responsabile del mio tempo"

7-09-2017 - Marlon Lipke dalle spiagge del Portogallo nel 2008 è diventato il primo tedesco che si qualifica per il World Tour. Un poliglotta, e si è guadagnato una buona reputazione tra i pro-surfers.

Questo stesso tenace senso di combattimento ha portato il signor Lipke nel mondo degli affari con il lancio di due società molto diverse, una di accessori "Jam Traction"  e "Surfguide.com", un atlante per il surf globale combinato e un sito di viaggio. Entrambi riflettono le conoscenze di Lipke acquisite da anni sulla strada e le due cose che un pro viaggiatore ha bisogno per la sopravvivenza: attrezzi e un luogo di soggiorno.

Come ti sono venute in mente "Jam Traction e Surfguide.com" ?
Ill nome "Jam" con un amico e in Europa, abbiamo tutti i marchi globali, ma non c'era un marchio europeo. Così stavamo cercando il prodotto giusto e lo abbiamo omologato. Surfguide.com era anche un'idea "sviluppata sul divano" come un modo per dare alle persone tutte le informazioni che sappiamo per viaggiare.

Come descriveresti cosa fai per lavorare a un bambino molto piccolo e poco attento?
In un certo senso, sono un "lavoratore della libertà". Sono responsabile del mio tempo. Ti senti la libertà di essere responsabile del tuo tempo. Ma questo significa anche che ogni giorno è una sfida.

Che cos'è che fai professionalmente che sei più orgoglioso di questo?
Sono orgoglioso della mia carriera e che il surfing è diventato una professione per me. Da ragazzo non pensavo che fosse possibile. Ma poi mi sono fissato degli obiettivi: European Champ Junior, vincitore di QS, fanno il World Tour. E quando si raggiungono questi obiettivi è un livello emotivo. E adesso sono orgoglioso di aver creato queste aziende e di vederle riconosciute.
Ogni giorno c' è un sacco di lavoro. Il Surfguide è diverso dalla compagnia di accessori Jam Traction. Con Jam, faccio tutto: dalla produzione alla distribuzione. Il lavoro è diverso e non sai come si finisce la giornata. Il feedback è stato fantastico è davvero divertente.

Dimmi quale è stato il tuo più grande errore?
Ho fatto tanti errori nella vita, ma senza di loro non impari.  Quindi non lo vedo come "più grande" o "più piccolo". Non c'è niente che puoi fare che imparare da loro. A volte si perde un'opportunità e pensa "dovrei", ma poi vai avanti e troverai una nuova opportunità.

Cosa hai imparato da questi errori?
Iinvece di vederli come negativi, devi imparare da essi. Successivamente è importante mettersi in testa cosa si è sbagliato. Tante cose nella vita sono frustranti. Devi trasformare la tua vita in tutto il tempo.

Condividi con noi il tuo più grande momento alla Rocky Balboa  ?
Il momento è stato quando sono stato qualificato per il Campionato Tour nel 2008. Ero fuori a bere birra con gli amici e ho ricevuto un messaggio di testo intorno a mezza notte che diceva "ben fatto" e non sapevo cosa fosse. E poi ho un altro testo  "buon lavoro" e poi un altro e più e stavo pensando "a che cosa è tutto questo?" Poi ho ricevuto una telefonata dal mio amico Greg che mi ha detto "il tuo." Sono stato così felice. Sono uscito dal bar in uno spazio aperto e ho cominciato ad urlare.

Link: https://www.surfguide.com/

Fonte: Surfersvillage


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand