05-06-2010 - Grazie ad un accordo siglato tra i rappresentanti il Comune di Levanto (assessore allo Sport, Luca Del Bello, e consigliere Gabriele Raso che cura il “Progetto giovani”)...
la Capitaneria di porto (il responsabile dell’ufficio locale, Francesco Rizzo) e l’Azienda speciale (il presidente Vittorio Tuvo), la porzione di arenile adiacente alla foce del torrente Cantarana, davanti alla piazzetta della Rosa dei venti, è stata destinata ad ospitare le associazioni dedite agli sport acquatici.
Ad usufruire dello spazio saranno le associazioni sportive “Area 51 eventi” e “Canottieri Levanto”. La prima, attraverso la sua associata “Brother’s surf house”, gestirà la scuola surf, posizionando sulla spiaggia un gazebo dove gli appassionati di questo sport potranno rivolgersi per apprenderne i primi rudimenti o migliorare il proprio livello.
La “Canottieri Levanto”, società rinata per rilanciare uno degli sport che avevano fatto la fortuna della “Ginnastica Levanto 1907”, ricovererà sulla spiaggia le imbarcazioni sulle quali si alleneranno i suoi atleti. Nell’area rimarrà comunque anche il deposito delle canoe gestito dall’Azienda speciale.
 
{bookm}
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand