La storia di Luca inizia in luoghi che poco hanno a che vedere con il mare...


Il contesto è quello alpino, e sulla neve, Luca va in snowboard. Ma Luca è un designer di progetti industriali articolati.

Perché non abbinare queste sue competenze alla sua passione per lo snow?

Detto fatto. Realizza una prima tavola per sé, poi per qualche amico ed ancora per qualche amico di un suo amico.

C’è una particolarità però nelle tavole che Luca realizza. Lui che soffre d’asma capisce subito che ciò che costruisce deve essere il più naturale possibile. Niente resine che inquinino. Niente poliuretano che emani polveri di vetro.


È un successo. È a questo punto che Luca decide di provarci anche con il mare.
Parte da Jesolo e da lì fa un po’ il giro del mondo. Portogallo, Spagna, Francia, Brasile e Maldive.
Il progetto è quello di realizzare una tavola da surf tutta al naturale.
Luca mette insieme la tecnologia e la precisione delle macchine a controllo numerico con l’artigianalità del lavorare il legno. Individua un metodo unico, dove il legno è la materia prima e dove non c’è spazio per le fibre di vetro.
Affina la tecnica che aveva utilizzato per le tavole da snow. Inizia a farle provare a diversi surfisti.
Le risposte sono entusiasmanti. Le sue tavole non si deformano con l’acqua. Raggiungono elevati livelli di stabilità.
Allo stesso tempo con il passare del tempo “prendono carattere”.
 
Sport, design e natura. In queste parole si racchiude ciò che Luca Bressan sta portando avanti.
 
Nato a Milano, approdato a Roma e vissuto in quella Valdobbiadene, terra del Prosecco che sta facendo innamorare gli stranieri, Luca è pronto per un nuovo capitolo della sua storia.
La prossima tappa sarà proprio la California.

http://www.solosurfboards.com/

Photo credit Marco Mucig
Reblog da http://www.ilmecenatedanime.it


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand