ImageECCO CHI SALE DAI REGIONALI X IL 2009 NEI TOP 44 !!!

Lo scorso anno per accedere al Campionato TOP 44 era necessario piazzarsi nei primi 3 del rispettivo campionato regionale. Tuttavia l’enorme differenza di numero di atleti partecipanti ai singoli campionati regionali ha reso necessaria l’applicazione di un sistema proporzionale per il calcolo dei posti a disposizione x singolo campionato.
Read more ...

STANDARD TECNICI GARE IST ILT IBT

Circuito Italiano surf Shortboars/Longboard/Bodyboard

Categorie: Maschile, femmnile e junior.

Materiali d uso:
schede giudici in numero sufficiente (minimo 5 schede moltiplicate per il numero delle batterie+ schede di scorta in numero adeguato) con i colori indicati nel seg ordine: rosso,bianco,giallo, nero, azzurro.

schede Tally sheet (50% del numero delle batterie)
Schede format gara in almeno quattro copie
Fogli bianchi
Penne
Pennarelli per il tabellone

Tabellone per l esposizione risultati heats Possibilmente con tasche in plastica trasp (in caso di pioggia è meglio)

Disco (diam. min. 80 cm.montato su asta) con lati in colore contrastante rosso-verde o giallo-verde Binocoli (ingrandimento almeno 10x)

Radio walkie talkie
Impianto voci o megafono
Kit pronto soccorso
Generi di conforto per staff e giuria.

Personale:
contest director
Head judge
Min.5 Giudici (min. 3 abilitati)
Spotter
Addetto ai segnali visivi e timing
Beach Marshall
Segretario di giuria

Emergenze:
personale medico o paramendico
salvataggio in mare
ambulanza

REGOLAMENTO SPECIFICO DI GARA IST ILT IBT
Circuito Italiano surf Shortboars/Longboard/Bodyboard
Categorie: Maschile, femmnile e junior.

Timing e Segnali
Le Batterie avrano una durata di 15-20 minuti o 25-30 minuti per le finali; L inizio della heat è segnalato da un suono di sirena e dalla esposizione di un segnale visivo di colore verde; gli ultimi cinque minuti saranno indicati da un segnale rosso o giallo e la fine da un doppio suono di sirena intervallato di un secondo. Quando la heat non è in corso, a terra non ci sarà nessun segnale visivo.

La giuria ed il contest director informeranno gli atleti, nel corso del briefing pre gara sul numero di onde surfabile, sul tempo delle batterie e su quant altro importante da portare a conoscenza degli atleti.

Le informazioni sulle heat e sullo svolgimento della gara saranno indicate sul tabellone e, ove possibile, ripetute dallo speaker; è responsabilita dei surfers informarsi sul timing delle batterie che li riguardano.

I surfers in acqua non possono prendere onde prima dell inizio della loro heat e dovranno rientrare a terra, a fine heat, senza alzarsi in piedi sulla tavola. Qualora si alzino in piedi in contemporanea col suono della prima sirena, l onda non sara considerata valida ai fini dell attribuzione di punteggio.

I surfers dovranno ritirare le lycre di gara dal beach marshall, prima della loro heat e restituirle immediatamente al termine della stessa; la non ottemperanza di tale norma comportera penalizzazioni che saranno stabilite dalla giuria e dal direttore di gara.
Le lycre ufficiali di gara devono essere indossate anche dai surfers che saliranno sul podio, qualora la premiazione venga effettuata sul campo di gara immediatamente dopo la fine della stessa.
Caddies: il Caddy può essere previsto in condizioni particolari di mare.Qualora un surfer in gara spezzi o perda la tavola, un assistente (o amico) puo riportargliela sulla line up; questi dovra poi rientrare immediatamente a terra senza surfare alcuna onda.
Area giudici: nessuno, oltre lo staff di giuria , assistenti e personale di gara dovra in nessun momento accedere all area riservata ai giudici si da non interferire con il loro lavoro.


Proteste:
a) la decisione dei giudici, una volta trascritta è irrevocabile, a meno che il capo giudice non ritenga che la maggioranza dei giudici in pannello non abbia avuto una chiara visione della situazione o dell onda; questi potra anche decidere di riesaminare la situazione anche in base ad eventuali testimonianze video o al parere degli altri giudici.
b) L atleta che, a seguito di una decisione della giuria intendesse inoltrare una (motivata) protesta ufficiale dovra presentarla in forma scritta, indicando le proprie ragioni in modo dettagliato, indirizzata al capo giudice e consegnarla al beach marshall.
c) Il capo giudice spieghera all atleta le decisioni in merito, a fine round (ove possibile) oppure al termine della giornata di gara.

Massimo di onde: Lo speaker cerchera di informare l atleta in batteria che abbia surfato il massimo di onde consentite, ma sara comunque responsabilita dell atleta tenerne il conto. Si rammenta che il superamento del numero max di onde surfate costituisce un infrazione penalizzabile allo stesso modo di un interferenza in gara.
Criterio di giudizio (agg.2005)
Il surfer deve effettuare manovre radicali controllate, nella sezione più critica dell onda, con velocità, potenza e fluidità,per massimizzare il potenziale di punteggio. Le manovre innovative e progressive, così come la varietà di repertorio,saranno prese in considerazione per l attribuzione di punteggio alle onde surfate.

Il surfer che più si avvicinerà a tali criteri, col più alto grado di difficoltà e committment (rischio+audacia), sulle onde migliori, sarà premiato con i punteggi più alti

Read more ...
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand