24-02-2016 - Il noto previsore Achille Pennellatore, del centro Portosole di Sanremo, annuncia un sabato e una domenica di piogge e burrasca....

I vecchi surfisti, quelli che guardavano le previsioni meteo sul televideo, sanno bene chi è il "penellatore", e si ricordano pure le previsioni che faceva con servizio telefonico.

Ora Achille sulle previsioni per il prossimo week-end si sbilancia e dice: "carta prevista per le ore 13 del prossimo sabato: S P A V E N T O S A! "

Questo ha scritto sulla sua pagina FB

"Invito tutti alla massima attenzione se sarà confermata questa situazione nei prossimi giorni. Sia in mare, sia a terra, sia in montagna. Se si verificherà, ce ne sarà per tutti" conclude l’esperto.

Per 3bmeteo
La situazione nel week end non è delle migliori. «Intenso peggioramento nel fine settimana ad opera dapprima di un vortice freddo sulla Spagna che piloterà una prima perturbazione sabato, questo vortice solleciterà la formazione di un ciclone mediterraneo che prenderà vita dapprima sul Nord Africa per poi risalire rapido verso la Corsica dove andrà notevolmente approfondendosi. Entro la fine di domenica sono attesi valori anche inferiori ai 990hPa, davvero notevoli per essere Febbraio; di fatto sarà una un peggioramento più di stampo autunnale che invernale».

Ecco i dati previsti:
- Attesi picchi pluviometrici anche di oltre 150mm su Prealpi, pedemontane, Friuli Venezia Giulia, Liguria e alta Toscana
- Venti di burrasca – «Un tracollo di pressione tanto significativo sulla Corsica innescherà forti venti su tutta la Penisola, tra Libeccio e Scirocco, con raffiche anche di oltre 90-100km/h
- Mari in burrasca con onde anche di oltre 6-7 metri
- Tanta neve sulle Alpi, a quote basse sul Piemonte, dapprima a quote medio-basse, poi in rialzo; accumuli anche di oltre 1 metro dai 1700-2000m. Sul Piemonte ed entroterra ligure la neve cadrà fino a quote collinari

Ed ecco la previsione delle boe di La Spezia e di Alghero, con  punte fino a 4,5 mt per fine febbraio.


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand