31-12-2008 Nico è abituato così a fare gli auguri (foto by Fabio Palmerini)...

Surftotal ha tante novità in arrivo per il 2009 !!!
Ma prima ci congratuliamo con Carlo Sarnacchioli per i 10 anni del portale www.charlieisland.it , ed infine gli Auguri del Presidente di Surfing Italia: Graziano Lai...
 
 
 
 
 
 
Image
 
NEL LONTANO 1999 NASCEVA CHARLIEISLAND, DA UN IDEA DI CARLO SARNACCHIOLI DI CREARE UN ISOLA (da qui il nome CHARLIEISLAND ndr) SURFOTOGRAFICA DOVE INSERIRE NEWS FOTOGRAFIE ACTION  E LIFE STILE DEL PANORAMA SURFISTICO ITALIANO.
CON IL PRECISO INTENTO DI DIVENTARE UNO DEI PUNTI DI RIFERIMENTO DEL WEB/SURF ITALIANO.

NEL 1999 POCHISSIMI SITI WEB/SURF ITALIANI ERANO ON LINE POSSIAMO RICORDARE
IL MITICO REVOLT L'APPENA NATO SURFCORNER ....ETC. CERTAMENTE NON NE NASCEVANO TANTI COME OGGI, SPESSO SOVRAPPONENDOSI E CREANDO UNA DISCRETA CONFUSIONE.(il bello del web è anche questo ndr)

AL SUOI INIZIO CHARLIEISLAND ERA SICURAMENTE GREZZO E GRAFICAMENTE POCO CURATO, LA SUA LINEA "EDITORIALE" ERA CERTAMENTE CONFUSA, MA GIA' DAL 1999 CHARLIEISLAND VOLEVA RITAGLIARSI UNO SPAZIO WEB BEN PRECISO, QUELLO DI DIFFONDERE L'ARTE DEL SURF ATTRAVERSO L'ARTE DELLA FOTOGRAFIA.

CHARLIEISLAND, A SEMPRE CERCATO DI COGLIERE GLI ATTIMI PIU' SALIENTI DELL'ACTION O DEL LIFESTILE, ATTRAVERSO L'OBBIETTIVO DEL SUO CREATORE CURATORE ETC.  CARLETTO SARNACCHIOLI.

ATTUALMENTE SU CHARLIEISLAND.IT CI SONO CIRCA 1300 IMMAGINI CHE VANNO DAL 1999 AD IERI.

MAN MANO NEL CORSO DEGLI ANNI A RAGGIUNTO UNA STABILITA' SIA EDITORIALE SIA GRAFICA, E SI è CONCENTRATO SOPRATTUTTO SULLA FOTOGRAFIA DIVENTANDO SENZA FALSA MODESTIA UN PUNTO DI RIFERIMENTO WEB NAZIONALE, SOPRATTUTTO PER LA PUBBLICAZIONE IMMEDIATA DELLE IMMAGINI SIA POST GARA, SIA POST EVENTO.(attualmente solo surfcorner riesce a pubblicare news e foto a fine evento ndr)

GLI OTTIMI RISULTATI DI ACCESSI E VISITE ANNUALI NE FANNO UNO DEI SITI PIU'
CLICCATI DEL WEB/SURF ITALIANO, NONOSTANTE SIA UN SITO PURAMENTE AMATORIALE
E NON COMMERCIALE.


CHARLIEISLAND IN COSTANTE CONTATTO CON  I PRINCIPALI WEBSITE E RIVISTE  
DI SURF SI PROPONE QUOTIDIANAMENTE AGGIORNATO, CON NEWS DIRETTE O DI COLLABORAZIONE CON ALTRI SITI.

CHARLIEISLAND IN QUESTI ANNI SI E' SAPUTO RITAGLIARE UNA BELLA FETTA DI MERCATO GRAZIE A TUTTI VOI, E AI CONTENUTI SEMPRE AGGIORNATI DEL MONDO DEL SURF E NON SOLO.

 
UN GRAZIE A TUTTI PER IL RAGGIUNGIMENTO DI QUESTO OBBIETTIVO.
 BUON ANNO 2009

RINGRAZIO IN PARTICOLARE I PARTNER: REVOLT, SURFTOTAL, SURFINGITALIA,
SURCORNER,  ITALIASURFEXPO
 
 
 
Image 
foto by Fabio Palmerini
 
GLI AUGURI DI SURFING ITALIA
 
Un Aloha festivo a tutti!
Siamo giunti alla fine di un altro anno, un duemilaotto che ci ha visti, anzi, Vi ha visti (perché il merito è di tutti Voi), protagonisti del Surf Italiano.
Campionati, iniziative ecologiche, feste all’insegna dello spirito dell’amicizia, eventi scuola e promozionali, tutto quanto ha potuto contribuiore a diffondere ulteriormente la cultura surfistica su tutto il perimetro delle nostre splendide coste.
Grazie a Voi Surfing Italia si afferma come leader incontrastata per tutto quanto concerne il nostro sport e le attività connesse, protagonista sulle spiagge, sul web, in tv, sulla stampa, specializzata e non.
Quale maggior soddisfazione si potrebbe provare alla fine di un anno di impegno e passione dedicati allo sviluppo? I surf clubs sono ormai una realtà consistente, non più solo i quattro amici del week-end, ma associazioni o società sportive riconosciute, e autorizzate ad operare sul territorio, interagendo con enti, sia istituzionali, che privati, i quali manifestano, anche grazie alla vetrina di S.I. un crescente interesse verso il nostro sport, esprimono volontà di impegnarsi in esso e di favorirne la crescita e per questo un grazie è dovuto, a tutti coloro, aziende e istituzioni, che supportano i circuiti nazionali
L’ultima assemblea generale ha altresì evidenziato una partecipazione, una volontà organizzativa ed uno spirito di appartenenza che mi hanno emozionato, anche perché davanti alle possibili alternative avete scelto all’unanimità di tenere alto il nome l’orgoglio e l’identità di Surfing Italia che è una creatura sana e figlia dell’impegno di tutti quanti noi.
Ancora una volta abbiamo offerto una immagine di noi trasparente e democratica, che, chi era presente lo sa perfettamente, non ha uguali .
Questo davanti a chi ancora si ripara dietro immeritate investiture e ragnatele di amicizie, per sfuggire al confronto onesto, al giudizio della comunità surfistica, mentre, d’altra parte, continua ad attingere a piene mani al serbatoio degli atleti dei nostri campionati, solo per fare le solite “vacanze” ai mondiali e agli europei, senza peraltro contribuire neppure minimamente alle spese degli atleti…
Comunque questa è storia vecchia e arcinota a tutti; fermo rimane , semmai il valore dei ragazzi che , dai nostri campionati vengono..”selezionati” (le virgolette sono d’obbligo, in quanto i criteri sono un mistero) per onorare la maglia azzurra, cosa che fanno con impegno e sacrifici, nonostante il contesto nel quale vengono immessi e sul quale preferisco non esprimermi: bastano i soliti proclami che si commentano da sé.
Per quanto riguarda noi, sia onore al merito (quello vero dei surfers) e null’altro.
Ma parliamo piuttosto di cose belle : di un prossimo campionato che si preannuncia ancor più importante e pieno di sorprese, dei nuovi clubs che stanno confluendo in S.I. da nuove regioni,
dei campionati regionali che saranno ancora migliorati , della commissione tecnica che il 4 di gennaio (non si va in vacanza..non ancora..) si riunirà per far uscire per tempo il calendario e aprire le iscrizioni ai campionati, della didattica, della prossima operazione spiagge pulite, della continua voglia di migliorare e del contagioso entusiasmo che ci spinge a fare, consapevoli che prima o poi la verità e il lavoro organizzato riceveranno il giusto , meritato premio.
Sediamo sulla riva, guardiamo la marea che sale e aspettiamo le nostre onde, senza curarci d’altro che di cavalcarle al meglio, con rispetto , onestà e tutti insieme, così come siamo sempre stati abituati e così come ci auguriamo che sia nel prossimo 2009 e negli anni a venire, per i quali auguro, a tutti Voi, nel ringraziarvi per quanto fate, ogni bene.
 
Buone Onde e buon 2009
 
Graziano Lai

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand