Imagesettembre 2008 - La Baia della Luna - Ultimo libro di Winki

Afferma Winki: ... ho scoperto la Sardegna nel 93 e ci vivo da almeno dieci anni. Amo quest'isola, la rispetto. Rispetto la natura e a volte mi arrabbio perché nelle spiagge che vivo tutto l'anno e soprattutto in periodo vacanziero, la gente si sente autorizzata a sporcare, a lasciare immondizia come se fosse una cosa naturale...

Non voglio scendere in polemica ma voglio solo far capire quanto io ci tenga a questo posto. Senza dubbio sarò più sereno dal primo di settembre quando per molti l'estate sarà ufficialmente finita e noi potremo ricominciare a vivere le nostre spiagge e anche a pulirle :) Per il resto il mio legame con quest'isola è molto più profondo di quello che possa spiegare a parole... .

Non poteva che innamorarsi della Sardegna Winki, lo scrittore surfista che trascorre buona parte dell'anno su un'altra isola: l'Australia.

... e proprio all'Australia ho dedicato in miei due primi racconti; il secondo uscito qualche settimana fa s'intitola appunto La Baia della Luna, ed è la storia vera di tre amici (io uno di questi) alla ricerca di un luogo leggendario e segreto .

E'intenzione di Winki scrivere un altro libro sempre ambientato in Australia. C è sempre il Surf che fa da sfondo alle storie che si intrecciano ogni giorno nel Continente Rosso, c è la musica, il blues, il jazz, c è sempre il viaggio e la ricerca. C è sempre la voglia, mentre lo stai leggendo, di prendere uno zaino e partire, on the road, all avventura.

Ideale perché, oltre ai punti saldi che sono parte integrante della vita dell autore, c è molto di più.

Image
Libertà

L avventura inizia grazie a un libro fotografico, dono di un amico prima di ripartire per la sua terra, che da l input per la ricerca di un luogo che sembrerebbe leggendario: La Baia della Luna. Assieme a due amici, Winki prende la decisione di partire e cercare questo posto suggestivo, sentendone il richiamo, come canto di sirena.

Ed eccoci di nuovo nel Continente Rosso. Tavola da surf, penna in mano e visto di un anno, troviamo Fabrizio accompagnarci passo passo, luogo per luogo, città per città, paese per paese, attraverso il deserto, alla ricerca di questa baia, segreta e magica, attraverso esperienze belle e brutte, ma comunque reali, riportate con fedeltà e col suo stile diretto e senza tanti giri di parole.

ImageE questo viaggio diventa più di una ricerca. La Baia della Luna è una vera e propria meta iniziatica. Fabrizio ci conduce per mano in quel tipo di viaggio che precede un rituale di iniziazione, alla ricerca di un posto che è come un sogno, una meta da raggiungere, un luogo che è realtà, ma è anche dentro ognuno di noi.

"La Baia della Luna è una storia che racconta di amicizia, di rispetto per essa e per la Natura, di prove da superare, di missioni da intraprendere, di tenacia e di consapevolezza. È una storia dove si trova allo stesso tempo saggezza, onestà e divertimento che non guasta mai. C è una dose di rabbia contro le ingiustizie, ma anche amore che non può certo mancare.

In queste pagine, così fitte e numerose, c è l esperienza di Fabrizio che ci insegna come bisogna fare per raggiungere le mete che ci prefiggiamo con poche semplici regole: ascoltarsi, nel corpo e nella mente, imparando anche dalle disavventure, aprendoci al significato di ciò che ci accade e cambiare rotta se ce n è bisogno.

Image
Ogni tanto vale la pena guardare indietro

È in fin dei conti vita vera. L annotazione delle sue riflessioni è così precisa e spensierata, così sincera, che ci fa sentire più vicini a lui e l immaginazione è fervidamente nutrita dalle sue descrizioni. Nello stesso tempo è intenso, spirituale, intimo. Perché la vita è fatta anche di questo. La Baia della Luna si legge come aria pura, non si avverte nessuna forzatura, ma forse una sorta di ingenuità non sui fatti della vita, ma di come la si guarda questa vita, con uno sguardo così sincero che quasi imbarazza. Il Surf, in questo nuovo cammino, è la via che lo conduce verso la Consapevolezza e il contatto più profondo con la Madre Terra.

Image
Il potere riconciliatore e ristoratore del fuoco

Nota di M.D.: Fotografie gentilmente concesse da Winki
Fonte http://www.paesedombre.org

 

Scegli la WebCam:
HOLY
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand