Image05-05-2008 - Daihatsu Live Sport apre un nuovo capitolo, acquatico, nella storia delle sue sponsorizzazioni. Anche nell acqua la casa giapponese entra da protagonista, schierando due atleti di valore internazionale negli sport da tavola.
Entrambi provengono dalla piccola California che è il litorale toscano, lui è Nicola Bresciani...

campione italiano di surf 2006 e 2007, lei è Alice Brunacci, prima nel Campionato 2007 FKI (Federazione Kitesurf Italia) e vincitrice di una tappa del circuito IKU (International Kitesurf School).
Nicola, dopo un anno di riposo forzato per un infortunio, si è aggiudicato la vittoria nella Rip Curl Pro, esordio del circuito italiano shortboard di Surfing Italia, il 19 aprile.
Il surfista versiliese si conferma così al vertice in Italia, in una disciplina che aumenta di giorno in giorno il numero dei partecipanti.
Intervistati durante una sessione fotografica con le vetture Daihatsu, i due ragazzi confermano i valori che stanno alla base del progetto Daihatsu Live Sport. Sei tu, la tua tavola e il mare afferma Nicola una situazione di totale indipendenza e libertà, e un rapporto vero e intenso con la natura . Alice invece punta il dito sulla novità: Ogni volta è un avventura, c è sempre qualcosa che rende il kite nuovo e divertente .
Anticonformismo, divertimento e libertà che sono pienamente espresse da un auto come Materia, già adottata come vettura ufficiale da Alice, mentre Nicola guida una Terios. Per me le Terios sono un affare di famiglia sorride Nicola mia madre è alla seconda Terios, una gran macchina . Alice invece pensa alla praticità: Materia? Ottima impressione. Molto spaziosa e molto comoda, per l uso che ne faccio .
Sì, perché dentro ci sta il suo adorato kite surf, e molto altro ancora. 

Image

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand