ImageE' la tesi presentata da Wild Nelson dell'Istituto Superiore Tecnico del Portogallo, per prevedere in modo automatico, se vale o no la pena uscire di casa con la tavola sotto braccio ....

Per questo ingegnere ambientale, di 32 anni, questo sport gli è servito per elaborare la sua tesi "Modelação e Previsão dei termini per quello pratico di surf", elaborata con l'interconnessione di modelli oceanografici e meteorologici e dell'intelligenza artificiale.

Con l'ausilio di esperti di materie quali "ricerche spaziali", Wild Nelson ha cercato di creare un modello per dare risposte anche ai meno esperti di meteorologia, se la giornata è buona o no per surfare.

"dovevo cercare di far interferire fra loro le informazioni (oceanografico, meteorologico) in qualche modo automatico, in quanto questo procedimento non esisteva". Per le onde? Ovvio, per questo motivo l'ingegnere ambientale ha messo su una rete di neuroni (moduli di intelligenza artificiale), e li ha addestrati ad apprendere i rapporti più vari che vi sono per la formulazione delle onde (ondulazione del mare in rapporto alla profondità, in rapporto alla marea, e al vento locale... ecc.) tutte queste informazioni vanno poi decodificate.
 

"abbiamo così una macchina che verifica le condizioni, come farebbe un surfista esperto di meteo".

Questo professionista sulle previsioni meteo per surfisti riesce a dare delle indicazioni fino ad una settimana, anche se elabora dati su 2 settimane.Per elaborare tutte le informazioni Nelson ha avuto bisogno di montare sistemi che si sono "digeriti" svariati gigabytes di informazioni.


Scegli la WebCam:
HOLY
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand