Image27-06-2011 - BOARDLAND : obiettivo centrato!

500 ragazzi hanno imparato a surfare, fare sk8 , indoboard e skim board  Boardland : “scopri e vivi il mondo dei BoardSports
...
Lo slogan 2011 ha colpito nel segno e 506 ragazzi hanno imparato a surfare,  fare SUP (Stand Up Paddle , la tavola hawaiana dotata di pagaia), fare Skim Board (la tavoletta per affrontare le onde sulle risacche della battigia), fare Indoboard (la tavola dell’equilibrio) grazie agli istruttori e al materiale tecnico messo a disposizione dalle aziende partners di questa prima edizione.

In migliaia sulla Passeggiata di Lido di Camaiore per scoprire e vivere il mondo dei Boardsports grazie al museo dello sk8, alla street art, all’arte di Michele Rizzi, Filippo Maffei, Riccardo Brotini e Rodeos Kidding, alla mostra internazionale della fotografa Bara Prasilva, agli shapers Bristol surfing e Ola Surf Boards e a tutti gli altri espositori che hanno animato l’intero villaggio Boardland.

Grande musica venerdì con il concerto del leggendario John Blair, una delle chitarre surf più famose del panorama mondiale, ed i Sunny Boys, la cover band ufficiale dei Beach Boys firmata Bear che ha animato fino a tarda notte l’intera passeggiata di Lido di Camaiore.
Boardland vuole promuovere il rispetto della natura e promuovere la Sicurezza in Spiaggia.  Oltre 2500 gli iscritti alla “Welcome Area” che hanno ritirato lo shopper contenente 1 “cenerino” (il posacenere da utilizzare in spiaggia firmato Esistono.com) , la guida dell’Associazione Balneari Lido di Camaiore con la presentazione del Progetto “Lido di Camaiore è Spiaggia Sicura” e tantissimi sconti da parte di tutti i partners.
Successo anche per il Bordland Sk8 contest che ha visto padroneggiare Davide Del Gaudio vincitore di un viaggio a Lanzarote offerto da SurfCamp e per il Boardland Skim boards contest vinto da Dario Tarabella (Senior) e Giacomo Lapasin Zorzit (Junior) coordinato da Costa Ovest.  Ed infine un viaggio a Santander per Rodeo Kidding s vincitore della Writing Contest “Paint the Sea”.

Obiettivo centrato anche se dobbiamo perfezionare la logistica dell’evento in modo da realizzare un unico grande villaggio” commenta Gabriele - uno degli organizzatori - “Peccato per alcuni problemi con i corrieri/trasportatori internazionali per la mancata consegna di 12 tavole, tantissimi gadgets e il dvd tributo ad Andy Irons.

Un grazie infine a RADIO 105 per le due dirette e alla splendida promozione nella settimana in cui si è svolto Boardland. Continuate a seguirci su www.boardland.it per rimanere aggiornati sull’evento. ”

info: http://www.boardland.it/     This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand