01-05-2011 - Da oggi inizierò a pubblicare una serie di allenamenti specifici per chi vuole tenersi in forma nei periodi di piatta. Cercherò di condividere con voi l'esperienza da autodidatta che ho accumulato nel corso degli anni,
insieme agli allenamenti consigliati dai surf coach che ho incontrato in giro per il mondo.
Il surf è uno sport faticoso, il 90% del tempo lo passiamo a remare per prendere le onde o per risalire, quindi una forma fisica eccellente molto spesso fa la differenza tra un surfista mediocre e uno di buon livello. Molti surfisti non hanno la forma fisica adatta a reggere lo scatto che serve per prendere un onda.
 
Vi siete mai accorti di essere stanchi morti nel momento in cui vi mettete in piedi sulla tavola per fare il take off? Se si, questo allenamento farà al caso vostro. Per poter sviluppare la potenzialità del nostro surf bisogna ottimizzare gli sforzi e massimizzare la quantità di onde che prendiamo a session. Il momento nel quale riusciamo ad entrare nell’onda per fare il take off dovrebbe essere il punto di partenza nel quale possiamo iniziare ad esprimere tutte le nostre capacità fisiche e non il punto di arrivo.

Partiamo dall’elemento che ci circonda: l’acqua.
La priorità in un allenamento specifico per il surf per persone che non hanno la possibilità di surfare tutti i giorni deve essere data ad allenamenti di nuoto. Questo ci permetterà di mantenere contatto con l’elemento base del nostro sport e ci permetterà di avere un contatto meno traumatico alla prossima session.
Quindi prendete il vostro costume, gli occhialini e andate nella piscina più vicina che avete ( questo vi permetterà di minimizzare le scuse per non andarci).
Partiamo con un allenamento base molto semplice, consigliato da Nick Carroll, surf coach di fama mondiale e fratello del Tom Carroll già campione del mondo e leggenda dello sport. (questi allenamenti sono consigliate per persone integre fisicamente e che siano in grado di passare una visita medica agonistica)

ALLENAMENTO BASE SURF NUOTO 1500-METRI  (1 metro d’onda)
(3-4 volte a settimana, tutto a stile libero, tranne dove indicato diversamente)

1. Entrate in acqua e nuotate 400m, agevolmente, ne troppo veloci ne troppo lenti. Questi servono a riscaldarvi e a sciogliere i vostri muscoli.
2. Prendetevi una piccola pausa, giusto un paio di minuti. Fate ritornare il battito cardiaco a livelli più o meno normali.
3. Ora un set di scatti corti veloci. Probabilmente nuoterete in una piscina da 25 m (se nuotate in una da 33, diminuite i set di due vasche oppure fate lo stesso numero di ripetizioni e sarete + in forma degli altri) quindi: 8x25m, ognuno al massimo delle vostre capacità, con un intervallo di venti secondi ogni scatto ( oppure iniziate ogni 25m esattamente 40 sec dopo che avete iniziato l’ultimo, gli intervalli di 40 secondi vi terrano più onesti con voi stessi)
4. Prendetevi un'altra pausa, questo set dovrebbe aver svegliato i vostri muscoli e avrà fatto circolare un po’ di calore attraverso il vostro corpo.
5. Ora un set di forti rinvigorenti. 5x100m, nuotando agevolmente e con forza, con una pausa di 30 secondi ogni 100m. ( o ad intervalli di 2 minuti)
6. Prendete un'altra pausa, questo set dovrebbe aver aperto i vostri polmoni e le endorfine iniziano a muoversi.
7. Per finire, un set potente. 6x50m, con una pausa di 20 secondi ciascuno. ( o ad intervalli di 50 secondi)
8. Proseguite direttamente in un leggero defaticamento di 100m, 25 metri a stile, 25 m a dorso, 25m rana e 25 stile per finire, tutti con calma.
9. Bevete un paio di bottigliette d’acqua.

Un paio di voi sentiranno degli strani irrigidimenti muscolari dopo un paio di questi allenamenti – niente di troppo grave- sicuramente meglio di quello che sentireste se continuate a non allenarvi e andate a surfare fuori forma..
Proseguite questo allenamento per tre-quattro settimane, poi passeremo alla fase successiva con l’allenamento da 2500 metri per condizioni d’onda più impegnative. A presto tra le onde

Thomas Cravarezza
ISA Surf Instructor
Segui la mia scuola su facebook
Scuola Surf-Surfing Club Bogliasco
 
Image  
 
 
 
 
 
 
 

 
{bookm}

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand